Carlo Scomparin

 

la mia Venezia - my Venice

Venezia, la mia città. Tanto bella quanto anomala nella sua esclusività.

San Nane è un quartiere, che a Venezia, non esiste. Per questo, nella mia città immaginaria, ho chiamato così queste "vedute".

"Nane" è il nomignolo di Giovanni. Ma è usato come vezzeggiativo o dispreggiativo, a seconda del tono della voce.

 

Venice, my hometown. As beautiful as anomalous in its exclusivity.

Saint Nane is a quarter that does not exist in Venice. That is why I named these “views” like that in my imaginary city.

"Nane" is the nickname of John. But is used as a term of endearment or derogatory, depending on the tone of voice.

 

riva de san Nane magior

bank of Saint Nane major

acrilico - acrylic

150 x 60

 

 ponte dei farai

  "farai" bridge

   acrilico - acrylic

   40 x 40

 

 campo Maddalena

  Maddalena field

   acrilico - acrylic

   70 x 70

 

fondamenta de San Nane

fondamenta of San Nane

acrilico - acrylic

100 x 60

 

 

rio Santo Stefano

bank of Saint Stephen

acrilico - acrylic

60 x 50

 

ponte san Boldo

Saint Boldo bridge

acrilico - acrylic

40 x 40

 

riva dell'erborista

bank of herbalist

acrilico - acrylic

200 x 80

 

 

 

 

la Venezia di una cara amica

the Venice of a dear friend

 acrilico - acrylic

 70 x50

 

  guardando sacca Sessola

  watching Sacca Sessola

   acrilico - acrylic

   70 x 80

 

 

botteghe a san Nane

shops in Saint Nane

acrilico - acrylic

60 x 100

                © 2019 Carlo Scomparin - All Rights Reserved